TERRITORI

LAGHETTO DEI CAMOSCI

Carousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel imageCarousel image

LA NATURA SI RACCONTA

L'Associazione Culturale S.T.A.R. e l’impresa sociale Anima Giovane si occupano insieme di promuovere la socialità e la collettività attraverso l’arte e i linguaggi artistici. Questo è anche il fine del progetto al Laghetto dei Camosci di Sant'Ambrogio di Torino.


Il Laghetto dei Camosci riapre nella primavera 2021 con l’idea di accogliere attraverso proposte culturali per il territorio, per unire le generazioni e permettere alla comunità di Sant’Ambrogio e della Val di Susa di incontrarsi. Allo stesso tempo il Laghetto dei Camosci riapre con l’idea non solo di offrire un ventaglio di proposte, ma anche con la spinta a voler unire i desideri del territorio e incrociare una proposta che si compone dal basso, grazie alla partecipazione delle voci di abitanti, turisti, pellegrini.

Sarà possibile accedere al punto di ristoro e all’area barbecue oltre che frequentare lo spazio liberamente per godere di una passeggiata all’aria aperta e permettere a tutti di vivere il territorio e la natura, protagonista assoluta dello spazio. La programmazione del luogo stesso seguirà il ritmo stagionale che la "natura padrona di casa" propone e punterà a fruire della area come luogo di ritrovo. Non mancheranno, infatti, momenti di raccolta di proposte e possibilità di incontro per ascoltare le esigenze del territorio e proseguire una narrazione di natura, sport e cultura che tenga conto delle radici e delle tradizioni entro le quali la nostra proposta germoglia.

Abbiamo già in mente spettacoli, eventi musicali, laboratori artistici e didattici, percorsi nella natura ed esperienze di confronto con l’ambiente e per l’ambiente. Abbiamo messo al centro questo bellissimo spazio verde custodito dall’alto dalla nostra preziosa Sacra di San Michele ed è per questo che abbiamo chiamato il nostro progetto “La natura si racconta”.

Non vediamo l’ora di raccontarla e viverla insieme alla comunità.